lunedì 28 dicembre 2009

Cresce l'interesse sulla Novaceta Radio Popolare intervista il Comitato

Oggi il comitato magentino dignità e lavoro è stato contattato da Radio Popolare in un'intervista radiofonica ecco a voi come è andata

video

Nella speranza del 2010


Anche a Capodanno i lavoratori della Novaceta rimarranno al presidio, il 31 Dicembre per chi voglia passare un capodanno all'insegna della solidarietà può venire al piazzale della Novaceta in Via Piemonte 56 Magenta per festeggiare insieme ai lavoratori e condividere insieme a loro questo triste momento .

domenica 27 dicembre 2009

Parla di noi il Corriere della Sera








Speriamo che le proposte di Gelli in provincia portino a qualcosa

1. Proposta: la Provincia deve diventare un soggetto attivo nel mercato dell’imprenditoria, ovvero deve fungere da ente che può mettere in collegamento imprese in difficoltà con imprenditori che hanno capacità di investire nello stesso settore, al fine di scongiurare crisi aziendali, che possono essere evitate, grazie all’intervento dei imprenditori dello stesso settore.
2. Proposta: l’attivazione di corsi di riqualificazione per tutti coloro che sono usciti dal mondo del lavoro, devono nascere a seconda dell’esigenza del territorio, ovvero, solo dopo una indagine all’interno del mercato del lavoro si possono attivare quei corsi che, una volta ultimati, porteranno i partecipanti a ritrovare un’occupazione. Il collegamento tra il nostro ente e le aziende sul territorio è dunque indispensabile e fondamentale.
3. Proposta: per le nostre imprese risulta essere di primaria importanza l’accesso al credito; la Provincia di Milano più fare da ente garante tra gli istituti di credito e le imprese, affinchè gli imprenditori, possano accedere più semplicemente e velocemente ai finanziamenti necessari per evitare crisi aziendali o far ripartire la propria attività.

Fonte: http://simonegelli.blog.excite.it/permalink/508083

sabato 26 dicembre 2009

Santa Messa di Natale negata ai lavoratori della Novaceta

In questi giorni è successo un altro fatto molto grave per i lavoratori della Novaceta, questi prima di Natale avevano fatto richiesta alla Curia di Milano di poter far dire una messa all'interno dell'azienda poichè anche nel giorno del Santo Natale volevano continuare il loro presidio. I responsabili della Novaceta avevano dato il loro consenso per poterla fare all'interno dell'azienda mancava solo il permesso della Curia di Milano, una delegazione di lavoratori si è recata all'Arcivescovado per poter parlare con chi di competenza, la risposta è stata negativa la motivazione sarebbe stata che doveva essere interpellata anche l'altra campana ovvero i sindacati confederali e non solo i CUB, ma dato il non favorevole clima tra i sindacati confederali e i lavoratori non è stato possibile alcun tipo di discussione. Questa situazione deve far riflettere sul fatto che un'evento così importante ma allo stesso semplice come la Santa Messa è stato negato a dei Cristiani Cattolici soprattutto in un giorno così importante che rappresenta la speranza per tutti gli uomini soprattutto per le persone che in questo momento si trovano in difficoltà come i lavoratori della Novaceta.

giovedì 24 dicembre 2009

Incontro con il Sindaco Luca Del Gobbo, ecco come è andata

Ieri il Sindaco di Magenta Dott. Luca Del Gobbo, l'assessore al Bilancio Simone Gelli, il Consigliere Comunale Vincenzo Salvaggio e il comandante della Polizia locale Claudio Vegetti, sono venuti a fare visita e augurare buone feste ai lavoratori che da giorni presidiano il piazzale della Novaceta, l'incon
tro è iniziato con una stretta di mani da parte del Sindaco a tutti i lavoratori che lo hanno accolto in maniere pacifica e con predisposizione all'ascolto, l'incontro è stato utile oltre a un normale dibattito con un confronto sulle reciproche posizioni, è stato deciso un qualcosa di concreto e di straordinario rispetto alle parole del Sindaco ai giornali, ovvero un
incontro con il sindacato CUB che settimana scorsa non era stato citato come un sindacato serio.
Infatti il rapporto tra i lavoratori e i sindacati confederali non è stato dei migliori, nei mesi scorsi a
ll'interno della Novaceta si era tenuto un incontro tra questi sindacati e gli imprenditori ma non è
stata permessa la presenza dei CUB che sono stati fermati all'entrata dell'azienda, ciò può far intuire che tra le due parti si potesse discutere qualcosa che poteva in qualche modo dare
fastidio
ai lavoratori. Prossimamente vi terremo aggiornati con
l'inserimento di un video dell'incontro che c'è stato ieri.


mercoledì 23 dicembre 2009

martedì 22 dicembre 2009

Comunicato

La Nostra Costituzione dice...




Art.1.

L'italia è una Repubblica Democratica fondata sul lavoro.

Ora la verità la tiriamo fuori noi!


Questo Blog nasce con l'intento di rendere visibile a tutti, specialmente ai cittadini Magentini, la situazione che da mesi si scaglia contro i lavoratori della storica azienda magentina Novaceta.
Vi chiederete: perchè fare addirittura un blog? Già! purtroppo la necessità di sfruttare questi nuovi mezzi di comunicazione nasce dal silenzio tombale con cui amministrazione e imprenditori tentano di rendere invisibile questa scomoda e precaria realtà, che di certo non fa da bella vetrina alla città!
Da giorni ora mai i lavoratori dell'azienda presidiano il piazzale antistante a questa, nonostante la neve e il gelo, per far valere i propri diritti e soprattutto per aver maggior chiarezza sul destino che li vedrà coinvolti.
L'amministrazione che prima di tutti dovrebbe occuparsi della faccenda al posto di prendere una posizione difensiva nei confronti dei lavoratori si rende complice dello scempio, vuoi per interessi, vuoi per altri motivi, che gli imprenditori stanno commettendo. E perchè complice vi chiederete?
La risposta va cercata nel nuovo Piano di Governo del territorio approvato poche settimane fa dal Consiglio Comunale, infatti prima di questo era stato chiesto dai lavoratori un Consiglio Comunale aperto in cui lavoratori e sindacati potevano parlare in merito alla questione, Consiglio che è stato ottenuto e dal quale ne è uscita votata all'unanimità dei componenti dell'assemblea una mozione in cui l'amministrazione si impegnava nel nuovo PGT a non cambiare destinazione d'uso dell'area Novaceta. Fin qua tutto bene anzi bel risultato! Purtroppo nelle settimane successive è stato convocato un'altro Consiglio Comunale in cui doveva essere approvato il PGT e nella presentazione ci appare una sorpresa e indovinate cosa? Tra le zone evidenziate come ambiti di trasformazione c'è pure buona parte dell'area Novaceta, questo vuol dire che il Sindaco Dott. Luca Del Gobbo non ha rispettato i patti e la cosa ancora più grave è che nonstante carta canti continua a far credere alla cittadinanza che quell'area non verrà toccata...
Bene! i lavoratori sono stufi di farsi prendere in giro e da ora in poi sfrutteranno qualsiasi mezzo per far conoscere a tutti la verità nascosta.